Ballet Pride!

Difendiamo più spesso chi Danza

Bullismo nei confronti dei ballerini maschi? Purtroppo è più che reale.
Sappiamo fin troppo bene che ogni giorno i danzatori maschi (soprattutto quelli che studiano il repertorio classico) vivono spesso questa brutta situazione discriminatoria. Nell'estate appena terminata ne abbiamo visto l'esempio più eclatante:

24 agosto 2019 - Il principino inglese George, 6 anni, figlio del noto principe William, oltre la scuola seguirà un corso di danza classica, appassionato com'è di balletto. La scelta è stata derisa in diretta durante il noto programma americano "Good Morning America" quando la conduttrice Lara Spencer ha raccontato la notizia ridendone.
Dopo che il video del programma con lei ilare ha fatto il giro dei social, la conduttrice si è pubblicamente scusata solo pechè fortemente criticata.
Dov'è dunque il limite al bullismo se persino un bambino di sangue reale viene deriso perchè ama danzare?

Tra le reazioni contrarie anche quella di Roberto Bolle, che ha commentato la vicenda sul suo profilo Instagram:
" Come ballerino maschio, trovo grave che @lara.spencer abbia lasciato che accadesse. È già abbastanza difficile per così tanti ballerini maschi essere presi in giro durante la propria crescita."
Al suo messaggio mette in copia il noto ballerino americano Alex Wong (molto noto al pubblico americano per il programma SYTYCD).

#BoysDancetoo #meTutu

Questo fatto non è passato inosservato nel modo del balletto statunitense.
Con un TamTam social sull'accaduto, in pochi giorni c'è stata "pubblica risposta" con un gesto eclatante:
lo scorso 26 agosto 2019 si è svolto un emozionante Flash Mob che ha animato Time Square a New York in difesa della passione del principino George per la danza.
Uno spettacolo inatteso alle 7 del mattino. Un flash mob guidato da Travis Wall, ballerino e coreografo, che ha visto la presenza di più di 300 ballerini (uomini e donne di cui anche alcuni noti ballerini di fama internazionale) che hanno improvvisato una lezione di danza sotto gli occhi stupiti dei passanti.
L'ORGOGLIO di essere ballerini si è fatto notare!




New York #meTutu




New York #meTutu

New York #meTutu

New York #meTutu

New York #meTutu





Le scuse della giornalista non hanno però spento questa gravosa questione.