MATTHEW BOURNE



LONDRA - Audizione Compagnia "New Adventures" by Matthew Bourne

"New Adventures" è la compagnia inglese fondata e diretta dal coreografo/regista Matthew Bourne.
In questi giorni accetta candidature di danzatori, uomini e donne, tramite curriculum vitae, per la sua audizione annuale che si svolgerà a Londra il 22 aprile 2017 con recall il 23 aprile 2017.
I requisiti richiesti sono un minimo di 3 anni di formazione di danza in scuole riconosciute di contemporaneo, classico o musical theatre e individualità e amore per lo spettacolo.
Per candidarsi inviare entro il 31 marzo 2017 a office@new-adventures.net in un unico documento in formato word o pdf curriculum vitae, una foto ritratto e una lettera di presentazione di massimo una pagina.
Il tutto deve essere inserito in un unico documento nominato con nome e il cognome.

L’audizione si svolgerà al centro di Londra ed è solo su invito.
L’indirizzo verrà comunicato ai danzatori selezionati entro il 14 aprile 2017. Visto l’alto numero di candidature che la compagnia riceve, se non si riceve risposta entro il 7 aprile 2017 significa che la compagnia non può visionarvi quest’anno. Nella lettera motivazionale è necessario spiegare nel dettaglio perché piacerebbe lavorare con New Adventures. Anche le candidature inviate dalle agenzie devono includere le lettere di accompagnamento.
Nel curriculum bisogna specificare se si possiedono i requisiti legali per lavorare nel regno Unito o se si necessita di visto di lavoro.

http://new-adventures.net/company/auditions-jobs-and-work-experience

Matthew Bourne descrive il tipo di danzatore che cerca nelle audizioni:
Quello che cerco è la passione per il movimento, poiché spesso sono alla ricerca di performers che talvolta necessitano di recitare così come danzare. E credo che la passione di voler dare al pubblico – mostrare ciò che si sta cercando di dire – sia il primo step per fare teatro. Cerco inoltre quelle persone che hanno un’attitudine individuale verso ciò che fanno. E questo perché se si raccontano storie in scena è necessario guardare al mondo reale. Particolarmente se si desidera che il proprio lavoro entri in connessione con il grande pubblico; loro hanno bisogno di essere messi in relazione con le persone che vedono sul palco. Pertanto cerco di ottenere la maggior varietà possibile di taglie, forme, aspetti e background.



Matthew Bourne è attualmente considerato
il coreografo-regista più noto del Regno Unito.

Le sue principali creazioni:
1988: Spitfire
1989: Show Boat (musical)
1989: The Infernal Galop
1990: Children of Eden (musical)
1991: Town and Country
1992: Deadly Serious
1992: Percy of Fitzrovia
1992: Nutcracker!
1994: Highland Fling
1994: Oliver!
1995: Matthew Bourne's Swan Lake
1997: Cinderella
1998: Swan Lake Broadway
2001: My Fair Lady (musical)
2001: South Pacific (musical)
2004: Mary Poppins
2005: Edward Scissorhands
2007: The Car Man
2008: Dorian Gray
2010: Cinderella
2011: Lord of the Flies
2012: Sleeping Beauty
2014: Lord of the Flies
2014: Edward Scissorhands
2015: Matthew Bourne's The Car Man
2015: Sleeping Beauty
2016: The Red Shoes


Creatore della celeberrima versione di Swan Lake, vincitore per ben cinque volte del premio Olivier, è l’unico regista britannico ad avere vinto il prestigioso Tony Award sia come Miglior Coreografo che come Miglior Regista di musical.

Inizia a studiare danza e coreografia all’età di 22 anni al Laban Centre di Londra. Diplomatosi nel 1985 ha poi trascorso un anno con la Transition, la compagnia del college. Dopo 14 anni ha concluso la sua carriera di danzatore professionista nel 1999.
Dal 1987 al 2002, Matthew Bourne è stato il direttore artistico della sua prima compagnia, la Adventures in Motion Pictures. Le produzioni della APM sono state presentate con sempre maggiori riscontri di pubblico in
tutto il mondo: New York, Tokyo, Hong Kong, Mosca ma anche in numerosi teatri in Europa, Australia e Stati Uniti.

Tra le opere create per AMP: Overlap Lovers, Spitfire, Buck and Wing, The Infernal Galop, Town and Country (Olivier nomination), Deadly Serious, The Percys of Fitzrovia, Nutcracker! (Olivier nomination), Highland Fling, Swan Lake (due Tony Award, Drama Desk, Outer Critics’ Circle, Astaire Award, Olivier Award, South Bank Show Award, Time Out Award, LA Critics’ Circle, MEN Award, Dramalogue Award), Cinderella (Olivier Award, LA Critics Award), The Car Man (Evening Standard Theatre Award, Manchester Evening News Award, Olivier nomination).
Nel 2002 Matthew ha creato, insieme a Robert Noble come co-direttore, la New Adventures, sua attuale compagnia, con due produzioni di grande successo. La prima è Play Without Words, che ha debuttato nell’ambito del National Theatre’s Transformation Season e ha ricevuto il premio Olivier come “Best Entertainment”. Nel 2005 questo musical ha iniziato una tournée mondiale a New York, Los Angeles e Mosca.
La seconda nuova produzione è Nutcracker! Che, debuttando al Sadler’s Wells nel 2002, ha ricevuto notevole successo di pubblico e la critica; è andata in scena anche durante la stagione successiva con un tutto esaurito, trasmessa su BBC1 e protagonista di un tour mondiale. Nel 2012 ha celebrato il suo ventesimo compleanno con la sua più lunga tournée inglese.
Seguì l’acclamata ripresa di uno delle opere più popolari di Bourne, Highland Fling, al Sadler’s Wells e in tour nel Regno Unito e in Giappone. Nel 2005 una nuova produzione si aggiunse al repertorio della compagnia, Edward Scissorhands, ispirato al film cult di Tim Burton. Rappresentata per 11 settimane al Sadler’s Wells prima di una tourneé in Gran Bretagna e negli Stati Uniti nel 2006/2007, durante la quale è stata insignita del Drama Desk Award come “Best Entertainment”.

Nel 2008 fu la prima produzione di danza di una compagnia inglese a essere rappresentata alla Sydney Opera House per un periodo di 3 settimane totalmente sold-out.
La leggendaria produzione di Swan Lake continua a essere rappresentata in tutto il mondo. Dieci anni dopo la sua prima stagione a Broadway ha fatto un ritorno trionfale a New York, , e quest’anno è stata registrata in 3D per SKY Arts con un cast che include Richard Winsor, Dominic North e Nina Goldman.
Con grande successo, nel 2007 torna sulle scene il dance-thriller The Car Man, dimostrando di essere più popolare che mai sia a Londra che in tutto il Regno Unito. Durante l’acclamata tournée, Bourne riceve il Premio Speciale dell’Associazione Impresari Teatrali (TMA) per servizi resi alla Danza, alla gestione delle tournée e alla crescita del pubblico.
Matthew Bourne è Artista Residente al Sadler’s Wells Theatre. La sua compagnia, la New Adventures, ha rapporti speciali con il teatro e il suo pubblico da quasi 20 anni ed è stato invitato ad essere Compagnia Residente nel 2006.

Tra le numerose creazioni di Bourne spiccano anche le coreografie di diversi classici del musical, tra cui Oliver! di Cameron Mackintosh (1994 e 2009, candidato all’Oliver Award) e My Fair Lady (2002, vincitore dell’Oliver Award), oltre alla rivisitazione di South Pacific per il National Theatre (2002). Nel 2004 co-dirige con Richard Eyre e coreografa con Stephen Mear una vera “hit” del West End londinese, il musical Mary Poppins e riceve l’Olivier Award come Miglior Coreografo teatrale.
Dopo il debutto nel 2006 al New Amsterdam Theatre di Broadway, dove viene presentato ancora oggi, la creazione ha ricevuto due nominations ai Tony Awards.

Bourne collabora inoltre in alcuni progetti insieme a grandi registi come Trevor Nunn, Richard Eyre, Sam Mendes, Yukio Ninagawa e John Caird; crea coreografie e ruoli per diversi interpreti tra cui Jonathan Pryce, Lynn Seymour, Dawn French, Adam Cooper, David Walliams, Julie Walters, Michael Sheen e Rowan Atkinson.

In ambito televisivo Bourne lavora alla produzione di sue opere teatrali, come Swan Lake (che ottiene nomination all’Emmy Award nel 1996 e nel 2011 in 3D), The Car Man (2001) e Nutcracker! (2003), nonché di opere originali come Late Flowering Lust (1993), ispirata a John Bettjamin, che vede la compagnia di Bourne, la AMP, impegnata con Sir Nigel Hawthorne. È stato protagonista di South Bank Show nel 1997 e nel 1999 ha presentato Dance 4 series su Channel4. Sullo lo stesso canale televisivo, a Natale 2001, è andato in onda il documentario Bourne to Dance. La sua produzione Swan Lake è stata inserita nel film di Stephen Daldry, Billy Elliott.

Tra gli altri lavori firmati da Bourne per il teatro e la danza si citano As You Like It (Royal Shakespeare Company/John Caird), Children of Eden (West End/John Caird), A Midsummer Night’s Dream (Aix en Provence/Robert Carsen), The Tempest (NYT), Show Boat (Malmo Stadsteater, Svezia), Peer Gynt (Barbican/Yukio Ninagawa), Watch With Mother (NYDC), Boutique and The Infernal Galop (Images of Dance e The Sarasota Ballet), Watch Your Step (Irving Berlin Gala), French and Saunders Live (tour britannico), Dearest Love (Ballet Boyz).

Nel 1999 la casa editrice inglese Faber and Faber ha pubblicato “Matthew Bourne and his Adventures in Motion Pictures”, a cura del critico di teatro e danza Alastair Macaulay. È in corso la preparazione della seconda edizione.
Nel 1997 Bourne viene nominato Membro Onorario del suo vecchio college, il Laban Centre, e nel 2007 riceve la Laurea Honoris Causa dalla Open University e dalla De Montford University di Leicester. Nel 2010 anche l’Università di Plymouth gli conferisce lo stesso onore, così come Kingston Univerity e Roehampton University nel 2011.
Matthew Bourne è stato nominato due volte come miglior regista agli Olivier Awards e i suoi risultati nella coreografia sono stati riconosciuti in oltre 30 premi internazionali incluso The Evening Standard Award, South Bank Show Award, Time Out Award e il Astaire Award for Dance on Broadway.
Nel 2001 è insignito di un importante titolo onorifico, l’Ordine dell’Impero Britannico (OBE), per servizi resi nel campo della danza. Nel 2003 riceve il prestigioso Hamburg Shakespeare Prize for the Arts (nell’ambito
della danza unico dopo Margot Fontaine). Nel 2010 è il primo a ricevere il premio British Inspiration per la categoria Arte. Nel 2014 riceve il premio De Valois per “Outsanding Achievement” ai National Dance Awards.

Nel 2008 la sua produzione Dorian Gray, sempre per New Adventures, debutta al Festival Internazionale di Edimburgo. Nel 2010, Swan Lake ritorna nella Grande Mela, al New York City Center e la nuova produzione di Cinderella batte tutti i record al box office del Sadler’s Wells per poi iniziare un tour nel Regno Unito all’insegna del tutto esaurito con più di 200 recite per oltre 240.000 spettatori.
All’inizio del 2011 Bourne dirige la produzione New Adventures e Re:Bourne da Il Signore delle Mosche di William Golding al Teatro Reale di Glasgow, uno spettacolo interpretato da ragazzi (non prefessionisti) delle scuole locali.

Nel 2012 Nuctcracker!, a 20 anni dalla sua creazione, da inizio alle celebrazioni per i 25 anni della fondazione di AMP e New Adventures, che includono il revival di Early Adventures, Playwithout words e la prima del nuovo lavoro, Sleeping Beauty, a completamento della terna di capolavori di Cˇaikovskij. Anche Swan Lake e ripreso nel 2013, e continua a mietere nuovi successi in territori mai prima esplorati come Shanghai e Singapore, oltre che in Australia, Italia, e di nuovo tutto il Regno Unito. Il 2014 vede Matthew Bourne premiato con il prestigioso De Valois Award for Outstanding Achievement, oltre che l’inaugurazione del Matthew Bourne Theatre, a lui dedicato dalla vecchia scuola londinese da lui frequentata in gioventu, il Sir George Monoux College. L’anno termina con una importante ripresa di EdwardScissorhands, in scena durante le festivita natalizie al Sadler’s Wells e poi felicemente in tour nel Regno Unito. Oltre alla ripresa di The Car Man, il 2015 vedra anche Sleeping Beauty calcare di nuovo le scene a Londra, Regno Unito e Asia.
MATTHEW BOURNE
















MATTHEW BOURNE


MATTHEW BOURNE



Video: Matthew Bourne's Ballet "Swan Lake"





MATTHEW BOURNE



Video: Matthew Bourne's Ballet "Edward Scissorhands" (Edward mani di forbice)





Compagnia NEW ADVENTURES

La New Adventures è una delle compagnie più richieste in Gran Bretagna. Grazie alla guida del suo direttore artistico Matthew Bourne, ha rivoluzionato il panorama della danza britannica degli ultimi 25 anni. Fondata nel 2002, ha saputo creare un vasto repertorio, che negli anni ha ricevuto numerosi riconoscimenti dal pubblico e dalla critica, conquistando nuovo pubblico.
Spazia da nuove creazioni come Play Without Words, Edward Scissorhands, Dorian Gray, Lord Of The Flies e Sleeping Beauty al ri-allestimento di coreografie della precedente compagnia di Matthew Bourne, la Adventures in Motion Pictures (1987-2002: Nutcracker!, Swan Lake, Highland Fling, The Car Man, Cinderella), oltre al programma misto Early Adventures.
La compagnia è composta da più di sessanta danzatori ed è residente dal 2006 al Sadler’s Wells di Londra, dove si esibisce regolarmente. Ha effettuato tournée in prestigiosi teatri britannici ed esteri (Sydney Opera House, New York City Center, Théâtre du Châtalet di Parigi, il Kennedy Center di Washington e il Moscow Arts Theatre) e presso prestigiosi festival (Edimburgo, Ravenna, Chekhov International Festival). I tour della compagnia hanno toccato numerosi Paesi, tra i quali il Giappone, gli Stati Uniti, l’Australia, la Russia e molti teatri in Europa.

Le produzioni della New Adventures mescolano il fascino popolare con un linguaggio teatrale unico. Negli anni la compagnia ha collezionato dieci nomination al premio Olivier, cinque Manchester Evening News Dance Awards e uno Special TMA award per i tour nazionali. La celebrazione del 25° anniversario della compagnia la vede impegnata in sei diverse produzioni in 32 teatri nel Regno Unito, e culmina nell’ottobre 2012 con la prima mondiale di Sleeping Beauty su partitura di Chajkovskij.
È stata anche pioniera nell’utilizzo del mezzo cinematografico per portare la danza ad un pubblico ancora piu vasto.
Il Nutcracker! di Matthew Bourne è stato l’unico balletto trasmesso per intero da BBC1 negli ultimi 30 anni; un adattamento in studio di The Car Man e tuttora un bestseller della danza, e la recente versione in 3D di Swan Lake e il primo balletto girato in 3D per la distribuzione in sala e su dvd.
Nel 2008, la compagnia ha avviato una sua istituzione benefica, Re:Bourne, allo scopo di ispirare e incoraggiare giovani e adulti con un programma annuale di progetti, laboratori creativi ed iniziative educative basati sull’etica del teatro-danza di New Adventures. Nel 2010, in occasione del 50 ° compleanno di Matthew Bourne, e nato il New Adventures Choreographer Award (NACA), che promuove ogni anno il lavoro di un giovane coreografo.
In occasione del 25° anno di Matthew Bourne alla Direzione Artistica, la casa editrice Faber pubblica una versione aggiornata del libro da lui scritto con Alastair Macaulay nel 1999, con il nuovo titolo Matthew Bourne and His Adventures in Dance: vi si racconta la sua storia fino ad oggi, comprendendo l’attuale New Adventures.


Matthew Bourne's Ballet "Dorian Gray"





Matthew Bourne's Ballet "Sleeping Beauty"





Matthew Bourne's Ballet "THE CAR MAN"





Matthew Bourne's Ballet "The Red Shoes"