PINOCCHIO Reloaded
spettacolo musical

PINOCCHIO reloaded Burattino Senza Fili musical spettacolo a teatro

9 novembre - Concorezzo Teatro San Luigi
16 novembre - Bergamo Teatro Creberg
dal 22 novembre al 15 dicembre - Milano Teatro degli Arcimboldi
dal 16 al 18 gennaio - Genova Politeama
dal 23 al 26 gennaio - Firenze Teatro Verdi
1 febbraio - Parma Teatro Regio
8 febbraio - Assisi Lyrick
15 e 16 febbraio - Seregno Teatro San Rocco
dal 20 al 23 febbraio - Trieste Teatro Rossetti
dal 29 febbraio al 1 marzo - Torino Teatro Colosseo
3 marzo - Napoli Teatro Augusteo
20 marzo - Montecatini Terme Teatro Verdi
21 e 22 marzo - Bologna EuropAuditorium
Biglietti on line


Non è il solito Musical
su Pinocchio

E' una versione carica di ribellione, evasione adolescenziale,
con la forza dirompente del primo amore.
Prodotto da Show Bees & Fattore K.
Regia di Maurizio Colombi.
Musiche di Edoardo Bennato.

PINOCCHIO reloaded Burattino Senza Fili musical spettacolo a teatro

Quando ti alzi e ti senti distrutto
fatti forza e va incontro al tuo giorno.
Non tornare sui tuoi soliti passi,
basterebbe un istante.

Un giorno credi, E. Bennato

PINOCCHIO reloaded Burattino Senza Fili musical spettacolo a teatro

Prodotto da "quelli di Peter Pan il Musical", questo spettacolo non è la solita favola a cui penseremmo: è la rivisitazione surreale del racconto di Collodi, un esperimento d’avanguardia artistica.
Siamo burattini o burattinai? Siamo liberi o pensiamo solo di esserlo?
Questa versione evoca libertà, ribellione dalle convenzioni, una favola d’amore ricca di sfumature contemporanee, composta da sonorità musicali Rock, House e Rap.

Il viaggio di Pinocchio verso la maturità, la felicità e la sincerità verso se stesso dà vita a scene postmoderne, capaci di esprimere la sofferenza, la rabbia, l’amore di ciascun personaggio in veri e propri quadri di grande forza e suggestione.

Colonna portante di questo musical è l’amore: quello tra Pinocchio burattino e Lucignolo (che in questa versione è una ragazza indomita e libera). Sarà l’amore a tagliare tutti i fili, che farà volare i personaggi di questo spettacolo tra acrobazie vocali e coreografiche che sono una metafora dei sentimenti di ognuno di noi.

PINOCCHIO reloaded Burattino Senza Fili musical spettacolo a teatro
Riusciranno a essere davvero diversi e unici o si omologheranno?
Sceglieranno con coraggio il cambiamento per diventare adulti?
La famiglia, una famiglia di oggi con la Fata Turchina “donna in carriera” e tre padri, Geppetto, Collodi e lo stesso Bennato, saprà sostenerli o sarà un ostacolo?
Il Gatto e la Volpe sono poi così cattivi o in fondo aiutano Pinocchio a crescere?

Questo Musical vuole essere un inno alla libertà, pieno di musica (quella di Bennato) che si arricchisce di nuove sfumature contemporanee.

PINOCCHIO reloaded Burattino Senza Fili musical spettacolo a teatro

Regia: Maurizio Colombi
Direzione musicale: Davide Magnabosco
Coreografie: Betty Style, Filippo Grande, Lynn Jamieson
Scenografie: Alessandro Chiti

Cast 2019:
Jordan Carletti è Pinocchio
Silvia Scartozzoni è Lucignolo
Gianfranco Phino è Mangiafuoco
Giancarlo Capito è Geppetto
Giada D’Auria è il Gatto
Jessica Francesca Lorusso è la Volpe
Giosuè Tortorelli è il Grillo Parlante
Ensemble:
Elena Barani, Jesus Bucarano Dousat, Giorgia Cino, Valeria Citi, Martina Cremaschi, Chiara Di Loreto, Francesco Lappano, Giacomo Marcheschi e Luca Spadaro.

PINOCCHIO reloaded Burattino Senza Fili musical spettacolo a teatro

PINOCCHIO reloaded Burattino Senza Fili musical spettacolo a teatro







LE MUSICHE
Lo spettacolo è basato su un vinile tra i più amati della discografia moderna italiana: il concept-album “Burattino senza fili” di Edoardo Bennato del 1977.
Questo album arrivò a vendere oltre 1.000.000 di copie.

PINOCCHIO reloaded Burattino Senza Fili musical spettacolo a teatro

PINOCCHIO reloaded Burattino Senza Fili musical spettacolo a teatro

VIDEO:

Edoardo Bennato "Mastro Geppetto"




Edoardo Bennato "Il gatto e la volpe"




Edoardo Bennato "Lucignolo"




Edoardo Bennato "Quando sarai grande"




Edoardo Bennato "E' stata tua la colpa"