BOB FOSSE coreografo

Bob Fosse

Fosse/Verdon serie TV danza

FOSSE/VERDON
serie TV su Bob Fosse!

In onda anche in Italia, una mini-serie Tv sulla vita di BOB FOSSE e GWEN VERDON (sua moglie e Artista al suo fianco in tutta la sua carriera). Insieme, hanno cambiato per sempre il mondo dell'intrattenimento americano. Ma cosa c'è dietro il loro successo?
Video e dettagli


Robert Louis Fosse
Danzatore, regista e coreografo, è tra i più amati e rappresentati nel mondo, geniale innovatore nel teatro moderno musicale.
I più grandi artisti attuali si ispirano ancora a lui per le loro coreografie.

Con il suo stile caratteristico e inconfondibile, nella sua carriera e nella vita privata si alternano successi strepitosi sul palcoscenico a disastri sentimentali e insuccessi nella vita privata.
Il fallimento di tre matrimoni, l’amore per il suo lavoro e l’ambizione sfrenata, gli faranno perdere la figlia, la moglie, la fidanzata e, come inevitabile conclusione della trasgressione e gli eccessi che lo hanno contraddistinto, la sua stessa vita.
Grazie al suo stile di danza energico e vitalissimo, quando morì nel 1987 stroncato da un infarto a 60 anni, era già una leggenda vivente di Broadway (non a caso il film All that Jazz è il sua biografia cinematografica).

Figlio d’arte, debuttò giovanissimo a Broadway. Negli anni Cinquanta recitò in molti musical, senza però mai davvero emergere.
Una leggenda dice che mentre lavorava sul set di un film per la MGM, Bob Fosse sbirciava dietro le quinte del film "The Band Wagon" durante gli intervalli per vedere Fred Astaire e imparare i suoi movimenti di danza...

Documentario su BOB FOSSE


FOSSE show on Broadway

Lo spettacolo che, ancora oggi, porta avanti l'eredità del "Fosse Style".


Bob Fosse

Bob Fosse e Tommy Rall
in "My Sister Eileen"




Bob Fosse & Debbie Reynolds
"Give a Girl a Break"




Bob Fosse

Bob Fosse e Gwen Verdon
in "Damn Yankees, Who's Got the Pain"



The Pajama Game, Steam Heat


Il vero e grande successo (per cui ancora oggi è indimenticabile) arrivò in seguito quando divenne coreografo e regista teatrale.
Ecco la sua Filmografia come regista:
- Sweet Charity: del 1969, con una bravissima Shirley Maclaine, è l'adattamento musicale di "Le notti di Cabiria" di Federico Fellini.
- Cabaret: con Liza Minnelli nel 1972; questo film divenne un grandissimo successo e confermò il divismo di Liza Minnelli). Il film di Cabaret, diretto e prodotto da Fosse, è un riadattamento del musical di Broadway del 1966.
- Lenny: del 1974; Lenny è un film del 1974. Lenny Bruce è un attore e cabarettista (realmente esistito) che negli anni '50 ha scandalizzato l'America con il suo umorismo greve e il linguaggio volgare e provocatorio. L'alcool e le droghe fanno sì però che la sua vita privata si trasformi in un inferno ...
- All That Jazz: 1979, film geniale e totalmente autobiografico.


"There's Gotta Be Something Better Than This"
da SWEET CHARITY con Shirley Maclaine




"Big Spender"
dal film SWEET CHARITY




All that Jazz Fosse

"The Aloof"
dal film SWEET CHARITY



All that Jazz Fosse

Bob Fosse


"Mein Herr" dal film CABARET
con la mitica Liza Minelli




Liza Minelli e Bob Fosse

"Money" dal film CABARET
con Liza Minnelli e Joel Grey




Liza Minelli e Bob Fosse

Liza Minelli e Bob Fosse

Anche se non ufficialmente, secondo noi,
Bob Fosse ha vinto "post-morte" anche i 6 premi Oscar per il film "Chicago", realizzato dal regista Rob Marshall basandosi sullo stile originale di Fosse.


All that Jazz Fosse

Nel 1978, con All That Jazz, ritornò al suo genere prediletto: il musical impegnato.
Il film è fortemente autobiografico ed è una drammatica e sofferta meditazione sulla morte; riesce a conciliare una visione tragica con la spettacolarità del musical.

Capita spesso nella vita di un regista avere necessità di parlare della propria vita e è capitato a Bob Fosse in All That Jazz. Ci racconta tramite il suo alter ego Joe Gideon la propria vita di coreografo e regista (teatrale e cinematografico) alle prese contemporaneamente con uno spettacolo a Broadway e un film da montare, proprio il superlavoro unito ad una vita sentimentale troppo intensa lo porterà ad un infarto.
Tutto questo viene raccontato dallo stesso Gideon in forma di dialogo con Jessica Lange (l'angelo della morte). Nonostante l'argomento trattato non sia tra i più facili, il film non scade mai nel banale o nel serioso. Bob Fosse in un perfetto equilibrio ci racconta se stesso, né buono ne cattivo.
All that Jazz si avvale di un'ottima colonna sonora, scintillanti coreografie (vera gioia per gli occhi), di una solidissima sceneggiatura firmate dallo stesso Fosse e da un Cast perfetto. Film pluripremiato con quattro Oscar e una Palma d'oro a Cannes. All That Jazz è un film da vedere o da riscoprire.


"On Broadway"
dal film ALL THAT JAZZ



"Take Off With Us"
dal film ALL THAT JAZZ



"Everything Old Is New Again"
dal film ALL THAT JAZZ



"There'll Be Some Changes Made"
dal film ALL THAT JAZZ



All that Jazz Fosse

CHICAGO musical "All That Jazz"



CHICAGO Musical
ai Tony Awards 1976



CHICAGO musical
"All That Jazz / Hot Honey Rag"
ai Tony Awards del 1997







Bob Fosse

Film "The Little Prince", 1974
Special Guest BOB FOSSE "Snake in the gras"

Con questo video possiamo notare come Michael Jackson
si sia poi largamente ispirato a quest'esibizione.



Documentario su BOB FOSSE




Bob Fosse e ... Michael Jackson!