DIALOGO

spettacolo DIALOGO Concerto dialogato di Luca Tudisca

Prossime date:
6-7-8-13-14 aprile 2018 - MILANO Teatro Delfino, ore 21 - domenica ore 16
BIGLIETTI

15 aprile 2018 - Roma, Laltradanza






Uno spettacolo toccante che non si farà dimenticare

Recensione di Irene Romano
25 maggio 2017 - Teatro nazionale, Milano. Stasera è andato un scena un piccolo capolavoro ricco di emozioni che ha saputo farsi apprezzare. Tutto il pubblico è rimasto ipnotizzato per l'intera durata, tale l'attenzione sulla trama che sono stati pochi gli applausi durante lo svolgimento per paura di rovinarne l'atmosfera.
La cosa pazzesca è che stiamo parlando di uno spettacolo composto semplicemente da 2 attori (ELENA NIERI e MATTEO VOLPOTTI), da un cantante-musicista (LUCA TUDISCA) armato solo di chitarra classica e di un contesto quasi privo di elementi scenici. Sono bastati dei banali cappotti e ... La storia subito ti travolge e ti riempie il cuore!
Sì, è una storia d'amore ma detto così sembra banale; ma proprio in questo concetto così semplice è la sua grande bellezza: la verità dell'amore nelle piccole cose di tutti noi. Frasi e gesti di tutti noi.
Nonostante la nuda semplicità scenica di "Dialogo", l'effetto sul pubblico è forte, emozionante e coinvolgente; tanto da diventare un grande applauso liberatorio nel finale con una stading ovation immediata e spontanea. Praticamente tutti in piedi con grandi lacrime agli occhi!
E' uno spettacolo basato su una storia inedita nata direttamente dalle parole delle canzoni. Questo ha fatto nascere un progetto musicale poi diventato un vero Concept-Album, cosa che in Italia è ormai rarissima ... Rara perchè ci vogliono degli autori capaci di farlo!
I testi scritti da ELISABETTA TULLI sono toccanti per la loro immediatezza; la regia di MAURO SIMONE è intima e coinvolgente e i movimenti scenici pensati con la coreografa NADIA SCHERANI sanno riempire la scena. E' un Cocktail perfetto che dimostra come il talento di un pugno di persone DAVVERO BRAVE nel loro mestiere sappia fare la differenza.
Dopo averlo visto, è quasi impossibile "classificare" questa messa in scena: concerto acustico con attori? musical off unplugged? Non saprei dirvi con esattezza. Ma so dirvi che questo spettacolo "Off-low-budget" italiana al 100% è uno schiaffo in faccia alle grosse produzioni che ormai si limitano a comprare format anglosassoni.
Questa semplice storia siciliana (inedita e non importata da chissà dove) sa scaldare davvero il cuore.
E dico GRAZIE al Teatro Nazionale che ha dato fiducia a questa giovane produzione senza sponsor!
Non lo avete visto? Allora fate un regalo al vostro cuore: ANDATE A VEDERLO!

DIALOGO: il CD di LUCA TUDISCO

Dopo una lunga attesa per i suoi fans, questo è il 1° album di LUCA TUDISCA e l'esordio è ottimo!
Il CD (prodotto dalla "Stemma Records") è disponibile in teatro nei giorni dello spettacolo.
Le canzoni di Luca sono disponibili anche on line
Luca è siciliano ma si è trasferito a Milano per intraprendere il suo percorso artistico musicale. E' conosciuto dal grande pubblico televisivo per la sua partecipazione ad AMICI nel 2016 e da subito ha sfoderato il suo grande talento di cantautore. E' un giovane artista che si è già dimostrato anche un fantastico autore per il mondo del teatro.


spettacolo DIALOGO Concerto dialogato di Luca Tudisca

spettacolo DIALOGO Concerto dialogato di Luca Tudisca





Lo spettacolo è legato all’iniziativa benefica
“PORTA IN SCENA IL TUO CAPPOTTO”

Cast Creativo
Regia: MAURO SIMONE
Testi: ELISABETTA TULLI
Movimenti coreografici: NADIA SCHERANI

Cast artisti
Ada: ELENA NIERI
Santuzzo: MATTEO VOLPOTTI
Voce/Chitarra: LUCA TUDISCA

Non un semplice concerto. Una storia raccontatata in scena da 2 attori intervallando ed evidenziando le canzoni del cantautore. Luca ama sperimentare nuovi percorsi artistici e trova la sua realizzazione nella regia di Mauro Simone.
Racconta Luca Tudisca:
“Ho conosciuto una coppia di anziani sposati da 50 anni e ne sono rimasto affascinato. E’ meraviglioso come due persone possano sopportarsi per così tanto tempo e supportare 50 anni di vita insieme. Forse il segreto sta nel dialogo, nella voglia di dirsi tutto, nel conoscersi davvero e accettarsi per quello che si è“.

LA STORIA
Siamo in un paesino della Sicilia, in una giornata calda d’estate, verso le tre del pomeriggio quando le strade si svuotano. Ada e Santuzzo si fanno un bagno ristoratore: in spiaggia ci sono solo loro due che mangiano un gelato. Ada lavora come ricamatrice, Santuzzo vende il pesce e suona la chitarra. Se la porta sempre insieme. “Cantare non fa mai male”, dice lui. Non si conoscono. Non si sono mai accorti uno dell’altra. Nemmeno a messa la domenica.
Questo incontro è fatale. I due decidono di camminare insieme, di guardare avanti e osservare le loro orme che restano sulla spiaggia mentre le onde le spazzano via.
E poi la vita è così: ti incontri, ti ami, ti sposi e fai un figlio.
Che ogni tanto non parla, che è timido, che si vergogna a parlare ad alta voce tranne quando suona la chitarra.
A suonare glielo ha insegnato suo papà, tra una pescata e l’altra tra un bacio non dato e un amore silenzioso.
Il figlio cresce, i tempi cambiano e decide di lasciare la Sicilia, perché la ama, ma che ci vuoi fare in un paesino così piccolo?! Lui il pescatore, come suo padre, non lo vuole fare.
Così Ada e Santuzzo restano soli. Il tempo passa e ogni cappotto che si infilano diventa sempre più pesante, e quando si infila il cappotto della gelosia si sente il profumo di un’altra donna, quando si infila il cappotto del dolore si sente il respiro della rassegnazione, quando si infila il cappotto della partenza si sente il silenzio dell’assenza.
Solo allora si scopre la bellezza di quell’amore a prima vista, di quel gelato allo stecco che non si sarebbe dovuto sciogliere mai: di un figlio che speriamo non smetta mai di cantare quel dialogo tra un uomo e una donna durato 50 anni.


spettacolo DIALOGO Concerto dialogato di Luca Tudisca

spettacolo DIALOGO Concerto dialogato di Luca Tudisca

spettacolo DIALOGO Concerto dialogato di Luca Tudisca