Danza Indiana & Bollywood

spettacolo BEYOND BOLLYWOOD

Spettacolo
“BEYOND BOLLYWOOD, An Indian Story”

Milano, Teatro degli Arcimboldi – dal 4 al 9 ottobre 2016
Direttamente da Mumbai, arriva questo nuovo sensazionale show. queste date milanesi chiuderanno il tour europeo dello spettacolo che nella scorsa stagione ha conquistato il pubblico londinese con ben 60 repliche e più di 50.000 spettatori.
Una celebrazione di 2 ore con incredibili effetti di luci, più di 700 costumi, musica originale, 20 danzatori, 5 attori, 11 persone della crew: una vera festa per i sensi!
Biglietti subito disponibili on line



Storia della Danza Indiana

Per la tradizione indiana, la danza, non è conseguenza di una invenzione umana: come i testi sacri appartenenti alla "Sruti", essa prende origine da una "rivelazione divina".
A Brahma, il divino creatore, si attribuiscono le scritture "originali" considerate sacre, che trattano l'arte del teatro, della mimica, della danza e della musica. Ciò è affermato nel primo capitolo del Natya Sastra, opera attribuita al saggio Bharata e considerata forse il più antico trattato di drammaturgia. Brahma creò la danza per soddisfare le richieste degli altri dei.

In generale, la danza indiana propone azioni che si riferiscono a comportamenti sia umani, sia divini proposti con i relativi stati d'animo ("Rasa"). Essa, inoltre nutre i sentimenti ("Bava") e sviluppa il piacere estetico. Originariamente era presentata nei luoghi sacri dalle "Devadasis", danzatrici dei templi, e l'esposizione degli episodi era affidata alla mimica del viso e alle molteplici posizioni delle mani.
Le Mani ed i piedi delle danzatrici sono tinti di rosso proprio per rendere scenicamente più visibili le estremità, in particolare le dita della mano che svolgono un ruolo importante nella narrazione mimata.

La danza classica Bharata Natyam è originaria del sud India.
Questo tipo di danza è considerato lo stile madre dei sei stili di danza indiana, il quale, circa un secolo fa, fu strutturato in una tecnica ben precisa da alcuni maestri chiamati Nattuvanares. Dopo la sua rinascita ed affermazione negli anni trenta, si è così sviluppata, fino a divenire una delle forme di danza più complete e significative del mondo.
danza indiana e bollywood



Surya

SURYA
Una ragazza italiana che frequenta in India
la prestigiosa accademia di Danza indiana Kalakshetra

Che dire di questa giovanissima danzatrice che già dall’età di quattro anni sceglie questa difficile danza che la porta ora che ha vent’anni a frequentare la famosissima accademia da dove sono usciti i più grandi danzatori di questo stile?
Ora è in una città all’altro capo del mondo, Madras, nel Tamil Nadu in India.   Continua












danza indiana e bollywood



BOLLYWOOD

Quando lo stile ispirato da Hollywood (molto anni 50/60) si fonde con le produzioni cinematografiche di Bombay ...
Ecco che nasce il Bollywood, uno degli stili cinematografici più amati al mondo!
Bollywood non è soltanto la più grande industria cinematografica del pianeta, il sogno in technicolor di milioni di spettatori sparsi nel mondo, da Kabul a Londra passando per Manila, l'officina dove ogni anno nascono 800 film zeppi di amore e di canzoni. Bollywood è anche uno stato d'animo, un modo di essere e di esserci, la faccia più colorata e fantasiosa del gusto indiano contemporaneo.
Il Bollywood è sicuramente da paragonare alla tradizione dei grandi Musical americani degli anni 50 per la bravura dei ballerini, per la cura delle coreografie e per le sue storie d'amore a lieto fine.
Si tratta di una tradizione cinematografica ben consolidata inserita nelle tradizioni del teatro e danza tradizionale, come il nautanki.