L'altra faccia dei Talent Show
Viva e amara esperienza in un programma TV di successo.
Dietro le quinte di "Italia's got Talent".
Testimonianza integrale raccolta sul web.
Perchè abbiamo deciso di pubblicarla? Spesso si parla solo di storie di successo con un finale degno da Favola.
E tutti gli altri dove sono???
Il Talento in TV è sempre più sfruttato a proprio comodo, spesso senza dare il degno ringraziamento economico.
La scusa che "la TV può cambiare la vita di un Artista" permette anche che spesso ci siano ingiuste regole e scarso rispetto nei confronti dei partecipanti di noti programmi.
Di amare storie dietro le quinte di importanti studi televisivi ce ne sono davvero tante. Troppe.
Noi ne abbiamo raccolta una per fare meglio riflettere i talenti più giovani e per renderli più consapevoli che nel mondo dello Show Business non è sempre oro quello che luccica.



Don Cash: tutta la mia verità sul programma TV
"ITALIA'S GOT TALENT"


Pubblicato su Facebook martedì 27 aprile 2010 alle ore 14.53

Nella prima registrazione lo show della crew South Style unito ad un mio pezzo rap chiamato Testa Collo è passato alla semifinale con grande ovazione del pubblico e totale unanimità della giuria (Rudy Maria e Gerry) e senza alcun "Buzz".

Siamo stati rimandati a casa con la richiesta di preparare il nuovo show entro 15 giorni. Ci è stato chiesto quindi di ritornare dopo solo 10 giorni (abbiamo fatto i salti mortali per completare show e vestiti ma ci siamo riusciti).
MA ...
Dopo 14 ore di pullman ed un biglietto aereo a nostro carico (fatto per riuscire ad arrivare in tempo ad "Uragano" - Big event a Palermo) e dopo che abbiamo speso tra me ed i ragazzi oltre 3.500 Euro per riuscire a fare tutto ... il nostro nuovo pezzo non era più necessario!!!

Siamo stati sballottati per un intera giornata in camere di decompressione in cui firmavamo in continuo carte e documenti legali mentre la sensazione di essere sempre più presi in giro cresceva.

Dopo averci divisi in gruppi (di cui noi eravamo nell'ultimo) ci è stato comunicato il loro NO senza nessuna ulteriore esibizione.
Non ci è stata data nessuna motivazione valida, atta a spiegare quei precedenti 3 SI dati durante la puntata davanti ad un un pubblico che cantava la mia canzone.
Adesso il nostro talento non era più idoneo è che (secondo loro) l'intero mondo Hip Hop doveva essere comunque grato al programma per l'immensa visibilità ... !!!

Perciò, andando anche contro l'interesse dei miei ragazzi che non hanno avuto la possibilità di vedersi in video, sono stato il solo che ha spiegato ai tre giurati che 30 secondi per puntata (in cui ogni gruppo aveva un fermo immagine) non è visibilità!

Poi ho consigliato alle signorie davanti a me di chiamare il programma "Italia's got Something" oppure "Italia's Find Odience" (..)
Ho infine sostenuto davati ai 3 giurati che era insito nel loro Format l'approfittarsi dei veri talenti per svilirli davanti a fenomeni da Corrida e che il talento vero deriva da una costante dedizione e tenacia e non dal mettersi in ridicolo davanti all'italia per fare l'interesse economico di un terzo.

Le risposte finte ed inutili non hanno purtroppo suscitato in me la risata che meritavano.
Così, pur essendo noi sul tavolo dei papabili semifinalisti (come confidatoci da un alterato Gerry), la redazione ha deciso di farci totalmente fuori ed eliminando totalmente la nostra presenza dal programma.

Siamo stati semifinalisti con 3 SI ... ma non siamo mai apparsi!
Secondo me, credo sarebbe stata una tremenda mazza sui piedi per loro nel darci spazio e fare trasparire il vero.
Valutate quindi voi il montaggio della puntata andata in onda.
Chiedo scusa perchè dovrei frenare la mia maledetta boccaccia (come diceva Tupac) ma LA DIGNITA', LA COERENZA E L'ONORE NON HANNO PREZZO. PER TUTTO IL RESTO C'E' M....... !!!!
Italia's got Talent




 




Italia's got Talent