LACCIO - Modulo Project

CASTING

Si cercano BALLERINE e ATLETE DI GINNASTICA RITMICA
per la realizzazione di uno Spot.
- QUANDO: Martedi 5 Luglio alle ore 11:00
- DOVE: presso Modulo Factory Dancehaus - Via Tertulliano 70, Milano.
- RICHIESTE FISICHE: bella presenza, corporatura longilinea, gambe snelle. Altezza: min 1.68 max 1.75
- ABBIGLIAMENTO: semplice body nero, tacco, capelli legati.
- IMPEGNO: dal 22 al 28 Luglio circa.
- REGISTRAZIONE: inviare mail con nome e cognome a casting@laccioland.com
Si richiede di portare il giorno stesso il seguente MATERIALE cartaceo:
curriculum + 2 foto di cui 1 primo piano e 1 a figura intera.




DANZA TV - Milano, 23 maggio 2013

Intervista "dietro le quinte" di THE VOICE al coreografo LACCIO






Laccio Modulo Project



LACCIO

E' sicuramente un talento non convenzionale e rivoluzionario nel mondo della danza italiana. Il quotidiano piu importante della stampa “W” di New York lo definisce “youthquake”, terremoto. La nota rivista Vogue parla di lui come il giovane talento “with the face of Botticelli angel and the spirit of Johnny Rotten”.
Giovane, eclettico, poliedrico, Emanuele Cristofoli (in arte Laccio) nasce nella provincia dell’agro pontino il 25 Giugno 1981.
Le sue esperienze artistiche hanno inizio grazie all’incontro con la danza urbana, conquistando fin da subito approvazione grazie al suo talento. I suoi interessi si spingono oltre: specializzato Interior Designer all’Istituto Europeo di Design e appassionato moda (ha disegnato una collezione che ha riscontrato molto interesse).
La sua carriera intraprende quindi diverse direzioni: prima ballerino, poi coreografo e direttore artistico, Laccio e sicuramente molto poliedrico.
La direzione artistica di Laccio si avvale di un’impronta cangiante e innovativa, chiaro ed evidente e il suo stampo nella realta del Modulo Project, la compagnia di danza urbana (spesso presente come corpo di ballo di noti programmi TV).
Ha da poco terminato il suo impegno di coreografo su Rai2 per “The Voice of Italy” per realizzare le performances dei cantanti in gara assieme ad un cast di 12 ballerini in cui sono compresi anche i Modulo Project.



MODULO PROJECT

La compagnia professionale Modulo Project nasce nel 2005 dall'unione di nove ballerini tra cui Laccio, Shake, Laura, Manuela, Francesca, Ylenia e Valentina.
Modulo Project ha come obiettivo quello di innestare nel panorama nazionale ed internazionale un innovativo ed originale circuito di proposte artistiche contemporanee, seguendo e privilegiando l’espressione e le capacita corporee dei suoi rappresentanti.
E’ infatti la danza il loro campo d’azione, mostrando una particolare attenzione per le nuove forme comunicative provenienti da poli magnetici come New York, Los Angeles e Tokyo.
Fondono le forme metropolitane dell’hype con movenze piu accademiche e affiancano a questo aspetti piu commerciali come l’house o il video dance. Il progetto propone un’immagine nuova, soggetta a numerosi cambiamenti ed evoluzioni, risentendo per prima dei ritmi, dei suoni, dei gesti e delle mode che animano i clubs piu cool del momento,correnti derivanti specialmente da poli magnetici della musica e del fashion come New York, Tokyo, Londra.
I movimenti di oggi non potranno essere ripetuti domani allo stesso modo, in quanto il lavoro dei ballerini subisce un aggiornamento continuo.
Laccio Modulo Project



Laccio Modulo Project



Laccio lancia il progetto
"SAVE The THEATRE"


Attraverso SAVE THE THEATRE stiamo cercando di raccogliere fondi per sostenere alcune produzioni teatrali legate all’ambito dello spettacolo dal vivo. Quindi parliamo di arte del vivo, sotto qualsiasi forma di espressione: DANZA, TEATRO, PERFORMING ART di qualsiasi genere.

E' un progetto ambizioso, forse irrealizzabile o forse no! Questo dipendera da noi ma soprattutto dai nostri sostenitori, ovvero i nostri “MECENATI DELL’ARTE”.

”Bisogna inventarsi, bisogna essere creativi della vita. Prima di tutto pero bisogna CREDERCI e puntare un obiettivo. Seconda cosa? Chiedere AIUTO agli altri... In questa societa bisogna sostenersi, utilizzare i propri mezzi e andare AVANTI”.
Laccio Modulo Project








Laccio Modulo Project