RHYTH.MIX





Lo sport diventa spettacolo!

Le ginnaste di Rhyth.mix saranno in scena
domenica 30 giugno 2013
nella splendida cornice della piazza della Cattedrale di Trani.


Uno spettacolo di Barbara Cardinetti
Da un’idea di Antonio Gnecchi Ruscone
Consulenza tecnica: Emanuela Maccarani
Coreografie: Barbara Cardinetti

Cast: le campionesse italiane di ginnastica ritmica
Fabrizia D’Ottavio, Valentina Giolo, Daniela Masseroni,
Vera Santagata, Sheila Verdi
Special guests: Elisa Blanchi, Elisa Santoni, Anzhelika Savrayuk


Rhyth.mix, una compagnia tutta al femminile, composta da campionesse italiane di ginnastica ritmica, in cui ritmo, sincronismo, bellezza ed eleganza sono estetizzati in una perfetta armonia di tecnica, danza, musica e colori. Il corpo come spettacolo di eleganza, la bellezza come sincronismo di forme, la gioia come striscia di colore, la musica come armonia del movimento: tutto questo è Rhyth.mix.

Nell’ambito della ginnastica ritmica, il Team della Nazionale Italiana ha raggiunto, negli ultimi anni, traguardi internazionali altissimi.
Parte da qui l’idea di realizzare uno spettacolo in cui l’eleganza e la femminilità di corpi perfetti, allenati a sostenere ed eseguire i movimenti più estremi con stupefacente armonia ed espressività, diventano musa per una creatività visiva originale e innovativa, dove coreografia, scenografia e musica disegnano uno spazio fantastico, fatto di luci e suoni, di immagini ed emozioni.

Rhyth.mix

La natura stessa della Ginnastica Ritmica ha in sé l’esaltazione del movimento unito all’utilizzo di attrezzi specifici: i cerchi, le funi, i nastri, la palla e le clavette. L’utilizzo di questi attrezzi sarà il punto di partenza per un’inedita interazione tra la disciplina sportiva, la danza e la scenografia, finalmente intese come un’unica grande forma espressiva, punto d’incontro tra sport e arte.

Il successo della ginnastica ritmica italiana nelle grandi arene sportive di tutto il mondo ha ispirato Barbara Cardinetti e Antonio Gnecchi (Bags Entertainment) nella creazione di questo progetto originale e coraggioso: una compagnia che, grazie al talento, l’abilità e la disciplina sportiva, utilizza le potenzialità spettacolari di clavette, funi, palle, nastri e cerchi e le proietta nei tempi e nei ritmi della danza.

“Venite a vedere le nostre farfalle, sono meglio di quelle di Belén." Luca e Paolo approdano a Scherzi a parte e promettono ragazze che si fanno notare.
Non per lo spacco, ma per la spaccata.


Anche la televisione ha intuito la potenzialità di questo connubio:
le Rhyth.mix sono state il corpo di ballo per il Fiorello Show nel 2009 su Sky e per Scherzi a Parte con Luca e Paolo su Canale 5 nel 2012.

Rhyth.mix è un mix di generi e tecniche al servizio della spettacolarità del movimento estremo, dell’esaltazione dello stupore che si prova davanti al fondersi del ritmo nella danza e della sincronia nel movimento; è la visione della bellezza.
Atlete che si muovono armoniose, assecondando le luci del palcoscenico, in un’atmosfera quasi onirica, intensa e suggestiva.
Ginnaste che sotto l’abile guida della coreografa Barbara Cardinetti, campionessa italiana di ginnastica ritmica nel 1992, hanno trasformato in puro spettacolo l’eleganza e la femminilità di una disciplina complessa come la ginnastica ritmica.
Sorprendenti soluzioni scenotecniche multimediali, con effetti inattesi e coinvolgenti, sottolineano l’aspetto contemporaneo dello spettacolo.

Il cast è composto da atlete di ginnastica ritmica che hanno gravitato intorno alla Nazionale Italiana. Tra loro anche campionesse Italiane, medagliate olimpiche e campionesse del mondo.
Lo spettacolo si avvale della consulenza di professionisti tra i quali spicca Emanuela Maccarani, CTN artefice dei grandi successi olimpionici della Nazionale Italiana di Ginnastica Ritmica.
Rhyth.mix



























 

Rhyth.mix







Rhyth.mix



BARBARA CARDINETTI BARBARA CARDINETTI
Fondatrice della compagnia RHYTH.MIX

Nuovo impegno televisivo per la coreografa Barbara Cardinetti: da Scherzi a Parte a Colorado su Italia1. E nel 2013 porterà nuovamente la sua compagnia RHYTH.MIX in tour nei teatri italiani. Ballerina e coreografa, Barbara inizia la sua carriera nel mondo della ginnastica ritmica, praticandola per più di dieci anni, aggiudicarsi il titolo di campionessa italiana nel 1992. La sua formazione artistica comprende varie esperienze che la portano a perfezionarsi all’Alvin Ailey School di New York nel 2000.
Clicca qui per sapene di più



Rhyth.mix


EMANUELA MACCARANI - Consulenza tecnica
Allenatrice della Nazionale Italiana di Ginnastica Ritmica, Giudice Nazionale e Internazionale, vanta al suo attivo un ricco palmarès frutto di una carriera ventennale nel campo della ginnastica.
Come atleta partecipa dal 1982 al 1984 a due campionati europei (a Stavanger e Vienna) e a due coppe del mondo laureandosi Campionessa Italiana senior nel 1984. Nel 1987 inizia la sua carriera di allenatrice: oltre a numerose squadre private entra anche a far parte dello staff tecnico della Nazionale come assistente allenatrice. Diventa allenatrice responsabile della squadra juniores ottenendo nel 1996 agli Europei di Oslo due medaglie di bronzo.
Dal 1996 è allenatrice responsabile della squadra senior e debutta al campionato mondiale di Siviglia nel 1998. Le prime medaglie arrivano ai campionati europei di Riesa (due medaglie di bronzo) e da allora le vittorie della Nazionale si susseguono: l’argento olimpico ad Atene 2004, 1 medaglia d’oro e 2 d’argento ai campionati del mondo di Baku nel 2005, 2 ori e 5 argenti della coppa del mondo nel 2007, oro argento e bronzo ai Campionati Europei 2008 (Torino) l’oro della coppa del mondo 2009 (Pesaro) l’oro ai campionati del mondo di Mie (Giappone) 2009 ed infine l’oro alla coppa del mondo di Pesaro e al campionato del mondo di Mosca (2010).
A settembre 2011 la nazionale italiana ottiene per la terza volta consecutiva l’oro ai mondiali di Montpelier. I brillanti risultati le hanno fatto ottenere importanti riconoscimenti tra cui l’Oscar della ginnastica “Allenatrice dell’anno” (2004), l’Onorificenza Al Merito della Repubblica Italiana di Ufficiale (2005) e la Palma di Bronzo al Merito Tecnico CONI (2006).

Nel cast anche:

FABRIZIA D’OTTAVIO
Nasce a Chieti il 3 febbraio 1985. Comincia a praticare ginnastica ritmica all’età di cinque anni e inizia la sua carriera agonistica da individualista laureandosi vice-campionessa italiana nel 2001 e partecipando a diversi tornei internazionali. Nel 2002 entra a far parte della Squadra Nazionale Italiana. Con le “Farfalle d’Argento”, conquista 41 medaglie, tra cui l’argento alle Olimpiadi di Atene 2004 e l’oro ai Mondiali di Baku nel 2005, la medaglia d'argento ai Campionati Europei di ginnastica ritmica di Mosca (Russia), nel 2006.
Nel 2008, dopo i Giochi Olimpici di Pechino, annuncia il suo ritiro dall’attività della nazionale. Nel giugno 2009, Fabrizia d'Ottavio è il sindaco del Villaggio Mediterraneo a Chieti, per i XVI Giochi del Mediterraneo. Nel 2009 entra a far parte della Compagnia Rhyth.mix. Nel 2010 è nominata Young Ambassador per l'Italia per la prima edizione dei Giochi Olimpici Giovanili Young Olympic Games a Singapore. Da luglio 2011 è commentatrice per Sky Sport per gli sport olimpici e a luglio 2012 si trasferirà a Londra (sempre per Sky Sport) per il commento tecnico delle Olimpiadi.

DANIELA MASSERONI
Nasce a Trescore Balneario (BG) il 28 febbraio 1985. All’età di sei anni comincia ad affacciarsi al mondo della ginnastica ritmica. Nel 2003 entra a far parte della Squadra Nazionale. Vince la medaglia d'argento nel concorso a squadre alle Olimpiadi di Atene nel 2004 e la medaglia d'oro a squadre ai Campionati Mondiali di ginnastica ritmica di Baku (Azerbaijan), nel 2005. Dopo un anno di ritiro dall'attività agonistica, partecipa nel 2007 ai Campionati Mondiali di Patrasso (Grecia) dove conquista tre medaglie d'argento.
Nel 2008, ai Campionati Europei di Torino, ottiene il titolo di Campionessa Europea vincendo l'oro nella specialità con le funi conquistando altre due medaglie, d'argento e di bronzo. Alle Olimpiadi di Pechino 2008 ottiene il quarto posto. Nel 2009 ai Mondiali di Miè (Giappone) diventa Campionessa del Mondo, conquistando la medaglia d'oro nel concorso generale, oltre ad un altro oro nella specialità nastri e funi e l'argento nei cinque cerchi. Nel 2010 è vice-campionessa europea ai Campionati di Brema dove conquista due medaglie d'argento e una di bronzo.
Al 30° Campionato del Mondo di Mosca ottiene la medaglia d’oro nel programma d’insieme.
Nel 2011 annuncia il suo ritiro dall’attività agonistica e entra a far parte delle Rhyth.Mix.

LAURA VERNIZZI
Nasce a Como il 12 settembre 1985. Inizia a fare ginnastica ritmica a 6 anni e all’età di 13 anni è vicecampionessa italiana, titolo che le apre le porte alla carriera in Nazionale come Individualista.
Partecipa a diverse competizioni internazionali di alto livello, tra cui i World Games ad Akita; all’età di 16 anni partecipa ai campionati del mondo di Madrid. Nel 2003 entra a far parte della Squadra Nazionale, con la quale conquista numerose medaglie, fra cui l’argento alle Olimpiadi di Atene 2004 e l’oro ai mondiali di Baku nel 2005.
Completa la sua formazione in Russia sotto la guida di una delle migliori allenatrici del mondo, Olga Baijanova.
Nel 2009 entra a far parte della Compagnia Rhyth.mix.


Rhyth.mix







Rhyth.mix