NEWS estate 2011
Il Balletto di Milano sarà a Mosca per la stagione estiva di danza. Invito eccezionale nell’anno in cui si celebrano la lingua e cultura russa in Italia e la lingua e cultura italiana in Russia.
Invito eccezionale per il Balletto di Milano che si esibirà sul palcoscenico del Teatro Malij (RAMT) di Mosca nell’ambito della stagione di balletto che da luglio a settembre presenta oltre cinquanta spettacoli. Il Balletto di Milano, dopo i successi ottenuti nelle precedenti tournée, ritorna in Russia nell’anno più significativo e rilevante poiché nel 2011 si celebrano la lingua e cultura russa in Italia e la lingua e cultura italiana in Russia attraverso una serie di manifestazioni ed eventi di risonanza internazionale. Quattro le serate che vedranno in scena la Compagnia italiana con le fortunate produzioni “Chansons” di Adriana Mortelliti (14-15 luglio 2011) e “Romeo e Giulietta” di Giorgio Madia (16-17 luglio 2011). Protagonisti i danzatori di punta della Compagnia Martin Zanotti e Giulia Paris.


ROMEO e GIULIETTA
Balletto in due atti tratto dall'omonima tragedia di W. Shakespeare

MUSICA Piotr Ilic Ciaikovskij
COREOGRAFIA Giorgio Madia
DIRETTORE D'ORCHESTRA E COORD. MUSICALE Michele Rovetta
SCENE E COSTUMI Cordelia Matthes
DISEGNO LUCI Jean Paul Carradori
ASSISTENTE ALLA COREOGRAFIA Adriana Mortelliti
MAÎTRE DE BALLET - Agnese Omodei Salè - Cristina Molteni

Orchestra Sinfonica Italiana

Produzione Balletto di Milano

Danzatori:
Teresa Molino - Martin Zanotti
Alessia Campidori Laura Colucci, Savina Bellotto, Martina Gerbi Azzurra Muscatello, Anna Kolesarova, Patrizia Tosi, Giorgio Colpani, Alessio Di Stefano, Domenico Ducato, Fabrizio Gallo, Denald Gjergo Francesco Pelli, Christian Sciagura Federico Veratti

PERSONAGGI E INTERPRETI:

Romeo MARTIN ZANOTTI
Giulietta TERESA MOLINO
Mercuzio FEDERICO VERATTI
Tebaldo FABRIZIO GALLO
Benvolio FRANCESCO PELLI
Madonna Capuleti AZZURRA MUSCATELLO
Madonna Montecchi COLUCCI LAURA
Padre Capuleti DOMENICO DUCATO
Padre Montecchi ALESSIO DI STEFANO
Frate Lorenzo DENALD GJERGO
Paride GIORGIO COLPANI
Rosalinda ANNA KOLESAROVA
Nutrice PATRIZIA TOSI
Inoltre
SAVINA BELLOTTO - CAMPIDORI ALESSIA
MARTINA GERBI - CHRISTIAN SCIAGURA

Romeo e Giulietta
Romeo e Giulietta

Una grande coproduzione
Romeo e Giulietta sarà realizzato dal Balletto di Milano in coproduzione con la Fondazione Teatro Coccia di Novara, il Teatro Sociale di Mantova e il Teatro Grande di Brescia all'interno delle rispettive stagioni d'opera e balletto a sottolineare l'importanza della realizzazione dei balletti con l'esecuzione musicale dal vivo. Un grande merito alla sensibilità di questi teatri verso l'arte coreutica, che si conferma una delle più amate e che rappresenta sicuramente un grande patrimonio della cultura italiana da sostenere.

GIORGIO MADIA - coreografo
Giorgio Madia, classe 1965, studia danza presso la prestigiosa scuola di ballo del Teatro La Scala, diplomandosi nel 1984.
Nel 1983 entra a far parte del corpo di ballo della Scala e dal 1985 è ballerino solista per diverse compagnie di balletto: Béjart's Ballet du XXéme Siécle, Bejart Ballet Lausanne, Pennsylvania Ballet e Milwaukee Ballet, san Francisco Ballet, Aterballetto e Züricher Ballet.
Nel 1988 è stato scelto da Nureyev come suo partner nel pas de deux di Béjart Le Chant du compagnon errant , per la produzione Nureyev and Friends (in tournèe in Europa, Asia, Australia e Nord e Sud America fino al 1991). È stato Maître de Ballet, assistente coreografo e coreografo per il Balletto di Toscana, il balletto della Komische Oper di Berlino, del Teatro di Basilea e del Grand Teatr Lodz.
Dal 2003 al 2005 ha ricoperto la carica di direttore del balletto della Volkoper di Vienna.
Ha danzato interpretando diversi ruoli in più di 90 produzioni, lavorando con coreografi di fama mondiale come Alicia Alonso, Maurice Béjart, David Bintley, Nicholas Beriozoff, Merce Cunningham, Bertrand D'At, William Forsythe, Andy de Groat, Rosella Hightower, Lionel Hoche, James Kudelka, Hans Van Manen, Peter Martins, Rudolf Nureyev, Roland Petit, Josef Russillo, Heinz Spoerli, Richard Tanner, Glenn Tetley, Helgi Tomasson e Iorma Uotinen.
Ha inoltre vinto i seguenti premi: nel 2006 il Gold Mask Critics Award per la miglior produzione con "La bella addormentata", nel 2007 il Gold Mask Critics Award per la migliore direzione con "Cinderella" e nel 2008 il Gold Mask Critics Award per la migliore direzione con "Les Contes d'Hoffmann".

CORDELIA MATTHES - scenografa e costumista
Cordelia Matthes nasce a Berlino nel 1969. Dopo aver lavorato nella Sala di Pittura e Direzione di Scenografia presso la Deutsche Staatsoper di Berlino, dal 1990 al 1997 studia Scenografia e Costume all'Accademia di Belle Arti di Berlino e all'Istituto del Teatro di Barcellona.
Dal 1992 al 1999 è assistente alla scenografia di Robert Wilson, Volker Pfüller e Peter Schubert presso l'Hebbel - Teatro di Berlino, il Deutsche Theater di Berlino, il Burgtheater e il Volkoper di Vienna e il Teatro Comunale di Firenze. Dal 1997 è scenografa e costumista in molte produzioni liriche per diversi teatri in Austria, Germania e Polonia, come Rigoletto, Fidelio, Simon Boccanegra, L'Italiana in Algeri e molte altre.

Romeo e Giulietta




ROMEO e GIULIETTA - Intervista speciale a DANZA TV