Intervista a
Damiano Bisozzi
 

Damiano Bisozzi è il nuovo acquisto
del cast artisti del noto programma tv
"AMICI di Maria De Filippi".

- NEWS 17 gennaio 2010 -
Da questa sera su Canale 5, per la fase serale del programma AMICI '09/10, la produzione ha deciso di inserire nel corpo di ballo professionisti anche Damiano Bisozzi per la sua prestigiosa carriera nel mondo del Musical teatrale. Damiano infatti sarà nel cast per la messa in onda dei Musical.

Damiano non è solo in teatro,
è anche al cinema nel film NINE.

Il 22 gennaio uscirà al cinema anche in Italia il Musical NINE di Rob Marshall (6 premi Oscar per CHICAGO). Nel corpo di ballo tanti i ballerini italiani ingaggiati tra cui Damiano Bisozzi.


Damiano Bisozzi
Damiano con Daniel Day-Lewis sul set del film NINE

Guarda il Trailer di NINE

Video intervista realizzata per DANZA TV a fine ottobre 2008 per il film NINE




 

Dicembre 2007 - Intervista al ballerino Damiano Bisozzi, attualmente in tourneè con il Musical-Spettacolo "Giulietta e Romeo" di Riccardo Cocciante.

Damiano Bisozzi


> Quando hai iniziato a ballare? Perchè l'amore per la Danza?
Ho iniziato a danzare all’eta’di 15/16 anni e, a dir la verità, nel mio primo anno di studi non è che ballavo ma ... per dirla in modo simpatico ... rotolavo !!!
Il fatto è che avevo qualche problema di peso però, con molti sacrifici e tanto allenamento, sono riuscito a raggiungere il mio peso ideale per riuscire a danzare nel migliore dei modi.
Il mio amore per la danza è nato grazie a mia sorella Sara perchè, quando ero ancora adolescente, andavo sempre a vedere i saggi di fine anno in cui ballava mia sorella e guardandoli mi hanno incuriosito molto e affascinato sempre più e per questo ho deciso di provarci (mi sono detto che tentare non nuoce).

> Quali sono state le tappe principali della tua carriera?
Ogni spettacolo che ho fatto fino ad ora, per me sono state delle grandi tappe (visto che sono tutti spettacoli di grande livello). Ad esempio la mia prima tourneè con il grande musical "Notre Dame De Paris" di Riccardo Cocciante, nel cast di "Tosca Amore Disperato" di Lucio Dalla oppure con la mitica Loretta Goggi nel suo show teatrale "Se stasera sono qui", fino ad arrivare ad oggi con lo splendido cast di "Giulietta e Romeo".

> Ora sei un ballerino professionista, ma se tu non avessi ballato, cosa avresti voluto fare nella vita?
A dir la verità ... non saprei proprio! La mia carriera di ballerino è stata come un fulmine a ciel sereno e da quel momento mi ci sono buttato a capofitto, senza mai pensare ad altro che avrei potuto fare in futuro.
E ricordate sempre: “VOLERE è POTERE”.

> Con quali artisti hai ballato con più grande soddisfazione?
Di artisti importanti con cui ho danzato ho una bella lista ma sarebbero troppi per elencarli. Di sicuro l’artista con cui ho avuto l’onore di lavorare con mi agrande soddisfazione è stata Loretta Goggi, dove ho potuto esibirmi nel suo show “Se stasera sono qui” in cui avevo il ruolo di uno dei quattro solisti (cantando e ballando) accanto a lei.

> Qual è lo spettacolo a cui hai partecipato e che oggi definisci per te
il più importante e riuscito?

Di sicuro "Notre Dame De Paris" di Riccardo Cocciante, perchè oltre ad essere uno spettacolo completo in tutto e per tutto (sia nell’ambito canoro che in quello coreografico) mi ha dato la possibilita’ di farmi conoscere e farmi apprezzare anche se avevo solo 18 anni. Grazie a questa mia splendida esperienza, si sono poi aperte delle porte che neanche io credevo si potessero mai aprire!

> Qual è la tua più grande soddisfazione (professionale o personale)?
La mia piu’ grande soddisfazione è personale: di essere riuscito fino in fondo a credere in me stesso e nelle mie forze, a differenza di persone che all'inizio non avevano creduto in me e nelle mie possibilita’. Comunque il detto è proprio vero: CHI FA’ DA SE FA’ PER TRE !!!

> Qual è il fatto o il momento che ricordi con più emozione?
Di momenti emozionanti fino ad ora nella mia carriera ce ne sono stati molti e spero in futuro di averne ancora tanti. Un’emozione fortissima (che non scorderò mai) è stato quando ho danzato per la prima volta all'Arena di Verona: quando ho visto alzarsi il sipario e vedere davanti a me tutte quelle persone, mi sono sentito come un ghiacciolo, che però subito dopo si è sciolto grazie al calore che riuscivo a percepire da tutto quel il pubblico e specialmente dai miei colleghi al mio fianco.
Damiano Bisozzi
> Durante la tua carriera avrai sicuramente fatto molte audizioni: qual è quella che ti è rimasta più impressa?
Di sicuro l’audizione per "Notre dame de Paris" mi è rimasta molto impressa perché, fino ad ora è stata l’audizione piu’lunga della mia carriera: è durata circa 6 mesi superando 6 selezioni, dove ogni selezione era soprattutto una sfida con me stesso perché mi sono confrontato con ballerini provenienti da tutta Italia e anche dall’estero.

> Se potessi liberamente scegliere (tra il presente e il passato),
con chi vorresti poter ballare almeno una volta?

Con un’artista che io ho sempre ammirato fin da quando ero bambino, cioè Michael Jackson.

> Chi è il coreografo che ammiri maggiormente?
Il coreografo che ammiro maggiormente e con cui ho potuto lavorare è Franco Miseria.

> In futuro, con chi vorresti poter lavorare?
Non saprei proprio perchè ci sono molti artisti con cui vorrei lavorare e quindi ... lo scopriro’ solo vivendo!

> Stai preparando qualche progetto/spettacolo in questo periodo?
Si,pero’ per scaramanzia non voglio dire nulla a proposito.
Posso dire solamente che spero si possa realizzare, questa è un mio progetto personale. Ma attualmente sono impegnato nell’opera popolare di Cocciante “Giulietta e Romeo”.

Damiano Bisozzi

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Damiano Bisozzi

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Damiano Bisozzi

 

VIDEO: Damiano balla a Domenica In per "Giulietta e Romeo"


 

> Oggi preferisci essere una ballerino o un coreografo?
Di sicuro voglio continuare a danzare il più possibile, almeno finchè ne avrò la possibilità ma nel frattempo voglio crescere anche come coreografo così potro’ diffondere un giorno il mio stile di danza.
Mi piacerebbe essere un esempio positivo per molti ragazzi/e che vogliono apprendere l’arte della danza.

> Un consiglio a chi oggi decide di intraprendere questa carriera?
Un consiglio che mi viene dal cuore per chi vorrà intraprendere questa carriera è di rimanere sempre umili.
Senza l’umiltà, non si arriva da nessuna parte. Inoltre, non si arriva da nessuna parte anche se non si crede davvero in se stessi e nelle proprie capacita’. Quindi, oltre all’umiltà, una cosa fondamentale che occorre avere è la grinta e se si riesce ad usarla e mixarla con il proprio cuore (in qualsiasi show che si porta in scena) allora diventerete lo spettacolo nello spettacolo e la vostra luce abbaglierà i cuori di chi vi sta ammirando.

> Spledido consiglio! Grazie Damiano!

Damiano Bisozzi

Sito ufficiale di Damiano: www.DamianoBisozzi.it

GIULIETTA e ROMEO GIULIETTA e ROMEO - spettacolo teatrale di Riccardo Cocciante
Per questo spettacolo, 2 recensioni totalmente diverse su questo musical teatrale (o definiamolo "opera popolare" perchè così chiamato da Riccardo Cocciante).
>>> Articoli di Mariella Di Monaco e di Nancy Ciccarelli.
Leggi le recensioni e guarda i video