STOMP

Gli STOMP tornano in Italia

25 e 26 ottobre 2016 - Bergamo, Creberg Teatro
29 ottobre 2016 - Bologna, Teatro Europauditorium
dall'1 al 6 novembre 2016 - Torino, Teatro Alfieri
dal 9 al 20 maggio 2017 - Roma, Teatro Brancaccio
BIGLIETTI ON LINE






STOMP



STOMP in scena a Londra

6/7/2014 - Recensione di Irene Romano

Voto: 10 e lode!
Non si può davvero chiedere di più ad una compagnia così eccezionale ed unica nel suo genere
.
Il cast STOMP è davvero unico nel suo stile: sono eccezionali ballerini di Tap ma contemporaneamente sono percussionisti dall'orecchio assoluto di grande precisione. Difficile trovare elementi così ben preparati!

L'Ambassador Theatre di Londra non è molto grande ma è un vero gioiellino architettonico, con un'atmosfera molto "Old England".

"STOMP" è uno spettacolo dall'atmosfera decisamente metropolitana e contemporanea, con una scenografia fissa che ricorda molto i ghetti newyorkesi.
Questo show non ha davvero bisogno di effetti speciali: niente musica, luci quasi fisse e piazzate, nessun dialogo (quindi perfetto per ogni tipo di pubblico di ogni nazionalità). Unica cosa bene in evidenza è il pazzesco talento degli otto performers in scena: sei uomini e due donne (di cui una palesemente in "dolce attesa").
Avevo già visto lo spettacolo qualche tempo fa in scena a Milano ma qui l'atmosfera è ancora più coinvolgente e lo show è inarrestabile per tutta la sua durata.

È davvero fantastico come gli STOMP ti sappiano dimostrare che con oggetti qualsiasi (persino con una banalissima scatola di fiammiferi o con un comune sacchetto di plastica) si possa produrre musica!
Inoltre il pubblico viene spesso coinvolto con le esibizioni quindi è impossibile distrarsi da quello che succede in scena.

A fine spettacolo il pubblico esce ancora coinvolto e adrenalinico per la forte energia di questo show.
Del resto, questo spettacolo è ormai ben collaudato da molti anni.


STOMP


spettacolo musical a londra


Vedere un Musical a LONDRA ... risparmiando!

Articolo e recensioni di Irene Romano
Sono a Londra e oggi mi sono imposta di riuscire a fare una super giornata "Theatre" con doppio spettacolo (pomeridiana + serale).
Mi sono imposta però di riuscire a spendere il meno possibile. La Sterlina è una moneta pesante e i teatri spesso non hanno dei prezzi facilmente accessibili per tutti.
Dunque, come scegliere 2 spettacoli senza rinunciare alla qualità?
Leggi l'articolo completo







STOMP



Nel 1986 Cresswell e McNicholas formano gli YES/NO PEOPLE, inizialmente un «gruppo di danza con buon gusto, emozione, umanità e senso dello humour».
Tra il 1987 e il 1990 Cresswell realizza, come direttore artistico e musicale, quattro eventi Performativi destinati all’aperto, tra cui “Beat the Clyde” in cui compare un’orchestra percussiva fluttuante su un ponte nel centro di Glasgow; il più rilevante di questi eventi, l’“Heineken Hove Lagoon Show”, coinvolge un’orchestra di tamburi di centoventi elementi, con la partecipazione del Coro del Festival di Brighton e un’intera orchestra d’archi.
Nel 1991 YES/NO PEOPLE finanzia e dirige STOMP, la cui anteprima si svolge al Bloomsbury Theatre di Londra e il cui debutto avviene alla Assembly Room di Edimburgo, dove ottiene il Critic’s Choice del Guardian e vince il premio Best of Fringe del Daily Express.
Nel 1992/93 STOMP effettua una lunga tournée che tocca le principali città di quasi tutto il mondo.
Nel 1994 il successo mondiale avviene con l'esordio a New York.
Lo spettacolo è tuttora in cartellone a New York e Londra e un altro apposito cast è spesso in tour in tutto il mondo.


“Pura magia da palcoscenico, ballerete sulle vostre poltrone!”
The Sunday Telegraph
“Brillante e molto divertente: il teatro al massimo della sua seduzione”,
New York Times

Con la sua combinazione unica di teatro, danza e musica, questa produzione pluripremiata continua a richiamare pubblico in tutto il mondo. STOMP trova la bellezza e la sua essenza nella realtà quotidiana in cui viviamo. Trasforma scope in strumenti, battiti di mani in una conversazione, bidoni della spazzatura in percussioni; il disordine della vita urbana diventa fonte di stupore e ritmo contagioso.

STOMP ha vinto un Premio Laurence Olivier per la Migliore Coreografia ed è stato nominato per un Premio Laurence Olivier per il Miglior Spettacolo Creato e diretto da Luke Cresswell e Steve McNicholas.
Senza trama, personaggi né parole, STOMP mette in scena il suono del nostro tempo, traducendo in una sinfonia intensa e ritmica i rumori e le sonorità della civiltà urbana contemporanea.

Con strofinii, battiti e percussioni di ogni tipo, i formidabili ballerini-percussionistiattori-acrobati di STOMP danno voce ai più “volgari”, banali e comuni oggetti della vita quotidiana: bidoni della spazzatura, pneumatici, lavandini, scope, spazzoloni, riciclandoli ad uso della scelta, in un “delirio” artistico di ironia travolgente.

L’irresistibile esperienza di STOMP nasce a Brighton (Inghilterra) nel 1991 dalla creatività di Luke Cresswell e Steve McNicholas; ha poi trionfato in questi ultimi anni nei più importanti festival e teatri del mondo, da Broadway a Parigi, da Los Angeles a Tokyo.
Sfidando continuamente ogni convenzione sui confini di genere, STOMP è danza, teatro e musica insieme.

È un elettrizzante evento rock, un anomalo concerto sinfonico in stile “videoclip”: senso rapido del tempo, visualizzazione della musica, vortice ritmico nella scansione delle immagini. È circo, rito tribale, cultura “pop” del rumore che si fondono in un’opera metropolitana. È una maestosa coreografia urbana, che possiede la furia ritmica e sensuale del flamenco e la precisione del gioco percussivo del tip-tap. È l’umorismo del cinema muto dato in prestito alla Pop Art.
È comunicazione forte, diretta, capace di coinvolgere ed entusiasmare il pubblico di ogni lingua, cultura, generazione.
È sfida ecologica allo spreco urbano. È trasgressione heavy metal e satira anti-inquinamento.

STOMP

La loro missione?
Liberare, attraverso il ritmo, i suoni più comuni e per questo più sconosciuti dell’epoca contemporanea. È la violenza e l’intensità del ritmo che muove il mondo del Duemila.


STOMP





STOMP