VIRGINIA TOMARCHIO

Dal balletto alla Break Dance:
Virginia è la nuova stella del Red Bull Flying Bach

Tour italiano 2016
- 1 ottobre Milano, Teatro degli Arcimboldi
- 5 ottobre Torino, Teatro Colosseo
- 8 ottobre Firenze, Teatro Verdi
- 12 ottobre Napoli, Teatro Augusteo
- 15 ottobre Palermo, Teatro Biondo
- 4 novembre Trieste, Politeama Rossetti
- 6 novembre Roma, Auditorium Conciliazione. BIGLIETTI


INFO Red Bull Flying Bach


Virginia Tomarchio ballerina© Mauro Puccini


Da vincitrice di Amici a ballerina dell'Opera di Roma,
ora per lei è tempo di spiccare il volo

Virginia Tomarchio, classe ’95, la danza nel sangue da quando era bambina. Si è esibita nel suo primo saggio davanti ai genitori emozionati.
“ Anche nel sonno dicevo che avrei voluto fare la ballerina. ”

Virginia Tomarchio ballerina


INTERVISTA
di Mimmi Maselli - 28 luglio 2016
Virginia Tomarchio è un libro aperto.
Un libro scritto bene, dove le parole scorrono libere, sincere, senza filtri. La trama è molto semplice: amore per la danza, passione per la vita e poco spazio per il resto. Voli pindarici? Quelli sì, tanti.
Dopo aver vinto AMICI ed essere approdata al Teatro dell'Opera di Roma, ora sta per spiccare quello più impegnativo, come protagonista femminile del Red Bull Flying Bach, lo show unico che fonde breakdance e musica classica, in arrivo in Italia per cinque date da ottobre 2016.
Questo è il volo che davvero potrà farle spiegare le ali verso una carriera di successi. Perchè ha smania di dimostrare a tutti che c'è tanta vita e tanta arte fuori e dopo i talent. Che lei non è una meteora, ma è qui per restare.
Sempre coi piedi a un metro e mezzo da terra.

Ti disturbiamo proprio nel bel mezzo del periodo di prove con i Flying Steps, la mitica crew berlinese campione di breakdance, che ti accompagnerà in questa splendida avventura. Come stai vivendo questo periodo? Vuoi fare un primo bilancio di questa esperienza?
" Ora è tutto molto bello, anche se all’inizio ero davvero spaesata, perchè non conoscevo lo spettacolo, e quando mi sono approcciata ai provini non lo avevo mai visto. Ogni volta che mi confronto con qualcosa di sconosciuto ho un po' di timori, e così sono andata alla cieca, buttandomi, quindi la paura era ancora più grande. Pensa che quando avrei dovuto vedere la prima a Vienna, mi hanno rubato la borsa e non ho potuto assistere allo show: ho temuto che il destino volesse dirmi qualcosa... e io credo molto in questi segni.
Poi mi sono rilassata e mi sono concentrata nel lavoro, non ho più pensato a nulla, per imparare tutto lo show, velocemente e bene. "

Come ti sei trovata con i Flying Steps?
" Stiamo costruendo una buona empatia e il feeling si sta facendo sempre più complice, anche se ancora non siamo entrati nel vivo delle prove con loro. "

Finora infatti hai lavorato sodo soprattutto con Yui Kawaguchi, la coreografa dello spettacolo.
" Devo ammettere che l'inizio è stato difficile: a causa del mio pessimo inglese non c'era molto dialogo. Poi Red Bull mi ha dato l'opportunità di fare un corso e ho imparato in fretta. Ora ci capiamo al volo, lei è molto contenta di come ballo, stiamo diventando buone amiche e abbiamo anche inserito diverse novità nella coreografia, insieme.
Rispetto ai tour negli altri paesi, infatti, la mia presenza subisce una grande trasformazione durante lo spettacolo: inizio sulle punte, in pieno stile classico, e poi finisco con le sneaker come un breaker. "

Quando hai vissuto il momento più duro, per ora, di questa avventura?
" Sicuramente al mio arrivo a Berlino: ero sola, con pochi riferimenti, scarsa conoscenza della lingua e impaurita dagli ultimi tragici fatti di cronaca. Temo però che il peggio arriverà con lo show completo, perchè è molto lungo e richiede grande sforzo e concentrazione massima. "

Non ti senti un po' fuori luogo in mezzo a tutti questi b-boys, tu, unica e giovane donna di tutto lo spettacolo?
" No, per niente, anzi. Da piccola ero un vero maschiaccio, pensa che ho iniziato dall’hip hop e poi dopo ho scoperto la vocazione per la danza classica".

Possiamo dire che nella tua carriera questa è la più grande sfida che hai deciso di affrontare?
" Dopo aver fatto Amici, mi sono presa una bella responsabilità.
Avrò grandi pressioni, perchè mi aspettano al varco. Il talent show ti fa vivere da meteora e io desidero con tutta me stessa sfatare questo pregiudizio. Ho tantissima voglia di dimostrare che mi merito questo posto, sono davvero determinatissima. "

Ammetto che la tua è stata una scelta coraggiosa. Molti, al posto tuo, avrebbero approfittato della facile visibilità del post talent, per poi sparire nell'oblio come la grande maggioranza dei partecipanti.
" Io ho dovuto vincere le mie paure, ma ora sono fiera di queste scelte e sono sicura che pagheranno. "

Perché il pubblico italiano dovrebbe venire a vedere questo show?

" Perché c’è tanta qualità, già il format di per sè è una vera chicca. E' qualcosa di unico, che va visto per forza. Per chi mi segue, soprattutto, questa è poi l’occasione di vedermi a confronto con una cosa nuova, di capire con i propri occhi quanto sto migliorando, quanto sto crescendo rispetto ai tempi di Amici. Voglio che tutti siano partecipi di questa mia sfida, testimoni di questa mia evoluzione, umana e professionale. "

Cosa sogni di fare dopo questa esperienza?
" Spero sinceramente che i Flying Steps mi vogliano ancora in tour con loro, magari per altre date all’estero. Sto facendo il possibile per convincerli, sto dando tutto quello che ho, il massimo. "
Virginia Tomarchio ballerina












Virginia Tomarchio ballerina


Virginia Tomarchio ballerina


VIDEO - Virginia e il suo provino a Berlino




VIDEO - Il provino: Virginia incontra Yui e Mikel




VIDEO - Essere nello spettacolo Flying Bach significa ...







AMICI di Maria De Filippi, Stagione 2014/15
VIRGINIA TOMARCHIO vince la categoria Ballo




... e VIRGINIA viene anche selezionata da ELEONORA ABBAGNATO
per il corpo di ballo del Teatro dell'Opera di Roma




Virginia Tomarchio ballerina



Virginia Tomarchio ballerina